Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "per saperne si più"

Stampa

I bambini di Napoli

Il 27 Maggio 2013, alle ore 10:00 , presso il Convento di San Francesco di Altavilla Silentina, i ragazzi della Scuola Secondaria di I grado hanno incontrato Don Luigi Merola con il quale si è concluso, ma solo per quest’anno scolastico, il progetto “Leggiamoci a scuola”.
Protagonista dell’incontro è stato l’ultimo libro scritto dall’ex parroco di Forcella “ I bambini di Napoli “che i nostri discenti hanno letto e sul quale hanno poi, riflettuto e realizzato diversi lavori come power point e drammatizzazioni.
Dopo un breve discorso di accoglienza e di presentazione da parte del nostro Dirigente Scolastico, del Sindaco e di Padre Costantino , i ragazzi hanno potuto manifestare l’immensa gioia di avere Don Luigi tra loro attraverso riflessioni profonde e domande inerenti il libro letto , ma si sono sentiti ancora più felici quando hanno scoperto un parroco semplice, umile e, a tratti, spiritoso soprattutto quando ha preso la parola per attaccare l’ex ministro dell’Istruzione Gelmini, il sindaco di Napoli De Magistris, i grillini e programmi televisivi come Amici di Maria de Filippi o Grande Fratello. Ha inoltre, invitato la platea a tornare in Chiesa soprattutto in un momento in cui abbiamo un Papa umile, semplice e che lavora per una Chiesa povera ed ha ribadito che i giovani vanni aiutati, tolti dalla strada, dal web e da una televisione spazzatura che distoglie tutti loro dallo studio e dalla cultura in genere, unica arma di difesa per il loro futuro.
La manifestazione si è poi,conclusa con l’invito di Don Luigi a partecipare, il primo Ottobre2013, all’inaugurazione del nuovo anno scolastico presso la sua fondazione.